E’ Bologna-Milan, il ritorno in madrepatria di Stefano Pioli

Il figliol prodigo  torna a casa, ma come Avversario!

Caldo appuntamento quello tra Bologna e Milan ,lo scontro avrà luogo sabato 30 nel famigerato stadio bolognese Renato Dall’Ara.

Il protagonista dell’evento sarà sicuramente Stefano Pioli, allenatore del Milan ed ex tecnico dei rossoblù dopo aver preso il posto di Bisoli nell’ottobre 2011. Pioli fece scintile a capo del Bologna, con lui infatti la squadra ottenne i migliori risultati dell’ultimo ventennio calcistico dei bolognesi. Il suo viaggio però era destinato a concludersi e abbandonò i romagnoli nel 2014, dopo essere stato esonerato dalla Società.

Egli non lasciò però il bologna a mani vuote, bensì prima di andarsene riuscì a totalizzare 15 punti in 18 partite. Un record, quello del nuovo allenatore del Milan, che non è stato superato nemmeno dalle formazioni più recenti di Saputo e Mihajlovic, nonostante quest’ultimo in primis ha dichiarato di potere e di dovere fare meglio.

Nonostante il bologna all’epoca avesse un capitale da poter investire di gran lunga inferiore, sotto la guida di Pioli riuscì ad aggiudicarsi e per poco a conquistare la semifinale di Coppa Italia, persa per un soffio per una negligenza di Agliardi che permise all’ultimo secondo la fortunata rete di Ranocchia.

Pioli ne uscì comunque a testa alta, concludendo la sua carriera a strisce rosso-blu con 111 punti in 88 partite di campionato, un risultato inferiore solo a quello guadagnato in questa stagione da Mihajlovic.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *