Né Bologna né Hammarby. Ibrahimovic ha in testa solo il Milan

Nonostante la firma dell’accordo, prevista entro la metà di agosto, e le parti stiano discutendo un pegno (7,5 milioni per Raiola, 5 milioni per il club) a Zlatan Ibrahimovic, non c’è alternativa al Milan. Come afferma La Gazzetta dello Sport, lo svedese non ha in mente né il Bologna, che non può permettersi un pegno, né un ritorno in Svezia ad Hammarby, perché può sempre fare la differenza in A. Date le controversie con il Milan di Gazidis, il futuro degli svedesi sarà sempre nei rossoneri con pezzi che si prevede saranno a metà strada (6 milioni più bonus) che faranno di Ibrahimovic il più pagato in rosa come Donnarumma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *